INCENTIVI EDIFICI AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA

Nuovi finanziamenti messi a disposizione dal Governo dal 15 aprile 2010. Con il D.L. 40/2010 vengono stanziati 300 milioni di euro, 60 sono destinati all’acquisto di immobili ad alta efficienza energetica, altri 60 per l’acquisto di cucine componibili ed elettrodomestici ad incasso ad alta efficienza, 50 per elettrodomestici ad alta efficienza, 12 per motocicli, 10 per inverter, motori ad alta efficienza, UPS – gruppi statici di continuità.

E’ il venditore che deve verificare e prenotare i fondi per acquistare il bene. Al prezzo del bene non viene applicata alcuna riduzione, riconoscendo il contributo direttamente all’acquirente.


Vengono stanziati 116 euro al mq, fino ad un massimo di 7.000 euro, qualora l’immobili risultino di classe A (valore certificato sulla base del D.lg. 192/2005 e successive modificazioni, da un soggetto certificato) e 83 euro al mq, fino ad un massimo di 5.000 euro nel caso in cui l’immobile sia in classe B.

L’abitazione deve essere di nuova costruzione e prima abitazione

Nel caso in cui il preliminare di compravendita sia stato stipulato prima del 6 Aprile 2010, il contributo è subordinato alla sussistenza dell’ A.C.E. (attestato di certificazione energetica).

Il DM 26 marzo 2010 stabilisce che gli incentivi vengano erogati secondo quanto indicato sul sito web del Ministero. Registrandosi da 6 Aprile al 16 Maggio attraverso il Call Center delle Poste Italiane al numero 800 556 670 e successivamente dal sito web www.portaleincentivi2010.sviluppoeconomico.gov.it verrà fornito un codice identificativo necessario alla prenotazione dei contributi